Formazione

Percorso di formazione continua

Fondazione Sasso Corbaro
via Lugano 4b
Bellinzona

25 marzo 2019
29 aprile 2019
27 maggio 2019
17 giugno 2019

Formazione in etica clinica per la cura dell'anziano
Formazione in etica clinica per la cura dell'anziano

La formazione mira a sviluppare le conoscenze teoriche e pratiche di base necessarie per affrontare situazioni eticamente complesse in ambito geriatrico.

La formazione mira a sviluppare le conoscenze teoriche e pratiche di base necessarie per affrontare situazioni eticamente complesse in ambito geriatrico.

Obiettivi:

. Sviluppo di competenze specialistiche in etica clinica;
. Apprendimento di nozioni deontologiche e teoriche;
. Acquisizione di un metodo per facilitare la presa di decisione in situazioni eticamente complesse;
. Esercitazione della sensibilità al riconoscimento delle problematiche etiche all'interno della pratica quotidiana grazie all'analisi di casi clinici esemplari.

Obiettivi:

. Sviluppo di competenze specialistiche in etica clinica;
. Apprendimento di nozioni deontologiche e teoriche;
. Acquisizione di un metodo per facilitare la presa di decisione in situazioni eticamente complesse;
. Esercitazione della sensibilità al riconoscimento delle problematiche etiche all'interno della pratica quotidiana grazie all'analisi di casi clinici esemplari.

Obiettivi:

. Sviluppo di competenze specialistiche in etica clinica;
. Apprendimento di nozioni deontologiche e teoriche;
. Acquisizione di un metodo per facilitare la presa di decisione in situazioni eticamente complesse;
. Esercitazione della sensibilità al riconoscimento delle problematiche etiche all'interno della pratica quotidiana grazie all'analisi di casi clinici esemplari.

Obiettivi:

. Sviluppo di competenze specialistiche in etica clinica;
. Apprendimento di nozioni deontologiche e teoriche;
. Acquisizione di un metodo per facilitare la presa di decisione in situazioni eticamente complesse;
. Esercitazione della sensibilità al riconoscimento delle problematiche etiche all'interno della pratica quotidiana grazie all'analisi di casi clinici esemplari.

Formazione

Percorso di formazione continua

Strutture di accoglienza per persone anziane o Servizi di cure a domicilio

2019 - Date da convenire con le singole strutture o servizio

Percorso formativo in etica clinica per la cura dell'anziano
Percorso formativo in etica clinica per la cura dell'anziano

Il percorso formativo è pensato per le singole strutture di accoglienza di persone anziane o Servizi di cure a domicilio al fine di sviluppare le conoscenze teoriche e pratiche di base necessarie per affrontare situazioni eticamente complesse in ambito geriatrico. I curanti verranno coinvolti in gruppo contemporaneamente, permettendo così di articolare le tematiche da trattare secondo le esigenze cliniche. 

Il percorso formativo è pensato per le singole strutture di accoglienza di persone anziane o Servizi di cure a domicilio al fine di sviluppare le conoscenze teoriche e pratiche di base necessarie per affrontare situazioni eticamente complesse in ambito geriatrico. I curanti verranno coinvolti in gruppo contemporaneamente, permettendo così di articolare le tematiche da trattare secondo le esigenze cliniche. 

Obiettivi del percorso:

. Sviluppo all'interno di un'équipe di lavoro di competenze specialistiche in etica clinica;

. Apprendimento di nozioni deontologiche e teoriche;

. Acquisizione di un metodo per facilitare la presa di decisione in situazioni eticamente complesse;

. Esercitazione della sensibilità al riconoscimento delle problematiche etiche all'interno della pratica quotidiana;

. Riflessione critica sulle soluzioni adottate in risposta a problematiche etiche grazie alla discussione di gruppo.

Obiettivi del percorso:

. Sviluppo all'interno di un'équipe di lavoro di competenze specialistiche in etica clinica;

. Apprendimento di nozioni deontologiche e teoriche;

. Acquisizione di un metodo per facilitare la presa di decisione in situazioni eticamente complesse;

. Esercitazione della sensibilità al riconoscimento delle problematiche etiche all'interno della pratica quotidiana;

. Riflessione critica sulle soluzioni adottate in risposta a problematiche etiche grazie alla discussione di gruppo.

Obiettivi del percorso:

. Sviluppo all'interno di un'équipe di lavoro di competenze specialistiche in etica clinica;

. Apprendimento di nozioni deontologiche e teoriche;

. Acquisizione di un metodo per facilitare la presa di decisione in situazioni eticamente complesse;

. Esercitazione della sensibilità al riconoscimento delle problematiche etiche all'interno della pratica quotidiana;

. Riflessione critica sulle soluzioni adottate in risposta a problematiche etiche grazie alla discussione di gruppo.

Obiettivi del percorso:

. Sviluppo all'interno di un'équipe di lavoro di competenze specialistiche in etica clinica;

. Apprendimento di nozioni deontologiche e teoriche;

. Acquisizione di un metodo per facilitare la presa di decisione in situazioni eticamente complesse;

. Esercitazione della sensibilità al riconoscimento delle problematiche etiche all'interno della pratica quotidiana;

. Riflessione critica sulle soluzioni adottate in risposta a problematiche etiche grazie alla discussione di gruppo.

Formazione

Seminario
Seminario

2° Scuola estiva

Sala Ferrini
Castello Sasso Corbaro
Bellinzona

30 e 31 Agosto 2018

La cura e il tempo
La cura e il tempo

Scuola estiva della Fondazione Sasso Corbaro.

Scuola estiva della Fondazione Sasso Corbaro.

Fr. 150.-, due pranzi inclusi. Iscrizione entro il 10 agosto 2018 a: fondazione@sasso-corbaro.ch

Fr. 150.-, due pranzi inclusi. Iscrizione entro il 10 agosto 2018 a: fondazione@sasso-corbaro.ch

Fr. 150.-, due pranzi inclusi. Iscrizione entro il 10 agosto 2018 a: fondazione@sasso-corbaro.ch

Fr. 150.-, due pranzi inclusi. Iscrizione entro il 10 agosto 2018 a: fondazione@sasso-corbaro.ch

Formazione

1° seminario Medical Humanities del lunedì

Fondazione Sasso Corbaro 
via Lugano 4 
Bellinzona

Gennaio-
Novembre 2016
9.30-11.30

Viaggio intorno alla speranza
Viaggio intorno alla speranza

1° Seminario Medical Humanities del lunedì mattina

Relatori: Nicola Grignoli, Matteo Terzaghi, Nicola Emery, Lina Bertola, Mauro Pedroni, Tiziana Conte, Laura Boella, Mariapia Borgnini, Claudio Mustacchi

1° Seminario Medical Humanities del lunedì mattina

Relatori: Nicola Grignoli, Matteo Terzaghi, Nicola Emery, Lina Bertola, Mauro Pedroni, Tiziana Conte, Laura Boella, Mariapia Borgnini, Claudio Mustacchi

Formazione

8° Percorso COMEC 2014

Ospedale Regionale di Mendrisio
Auditorium

10 Aprile 2014

L'etica della ricerca
L'etica della ricerca

Moderatore: Bruno Balestra

16.00 
Bruno Balestra: Modifiche delle normative relative al nuovo diritto di protezione dell’adulto

16.15 
Silvio Garattini: Principi etici nella ricerca clinica

16.45 
Giovan Maria Zanini: Criteri legali ed etici per l'accettazione di un protocollo di ricerca clinica

17.15 
Cristiana Sessa: Implicazioni per il paziente dell’arruolamento in un protocollo di ricerca clinica

17.45 
Franco Zambelloni: Aspetti etici legati alla ricerca sugli animali

18.30 
Discussione

19.00 
Standing Lunch

20.00 
Film

Moderatore: Bruno Balestra

16.00 
Bruno Balestra: Modifiche delle normative relative al nuovo diritto di protezione dell’adulto

16.15 
Silvio Garattini: Principi etici nella ricerca clinica

16.45 
Giovan Maria Zanini: Criteri legali ed etici per l'accettazione di un protocollo di ricerca clinica

17.15 
Cristiana Sessa: Implicazioni per il paziente dell’arruolamento in un protocollo di ricerca clinica

17.45 
Franco Zambelloni: Aspetti etici legati alla ricerca sugli animali

18.30 
Discussione

19.00 
Standing Lunch

20.00 
Film

The Constant Gardener - La cospirazione
presentato da Giovanni Medolago

È un film del 2005 diretto da Fernando Meirelles. Tratto dal romanzo “Il giardiniere tenace” di John le Carré, la pellicola vede un diplomatico britannico di stanza in Africa indagare sulla morte della moglie attivista che investiga su alcune aziende farmaceutiche. I fatti raccontati sono liberamente tratti da un noto contenzioso legale che ha visto la multinazionale Pfizer coinvolta in una grave vicenda riferita ad una sperimentazione illegale di un proprio farmaco, caso che è stato per la prima volta sollevato da un’ inchiesta del Washington Post.

The Constant Gardener - La cospirazione
presentato da Giovanni Medolago

È un film del 2005 diretto da Fernando Meirelles. Tratto dal romanzo “Il giardiniere tenace” di John le Carré, la pellicola vede un diplomatico britannico di stanza in Africa indagare sulla morte della moglie attivista che investiga su alcune aziende farmaceutiche. I fatti raccontati sono liberamente tratti da un noto contenzioso legale che ha visto la multinazionale Pfizer coinvolta in una grave vicenda riferita ad una sperimentazione illegale di un proprio farmaco, caso che è stato per la prima volta sollevato da un’ inchiesta del Washington Post.

The Constant Gardener - La cospirazione
presentato da Giovanni Medolago

È un film del 2005 diretto da Fernando Meirelles. Tratto dal romanzo “Il giardiniere tenace” di John le Carré, la pellicola vede un diplomatico britannico di stanza in Africa indagare sulla morte della moglie attivista che investiga su alcune aziende farmaceutiche. I fatti raccontati sono liberamente tratti da un noto contenzioso legale che ha visto la multinazionale Pfizer coinvolta in una grave vicenda riferita ad una sperimentazione illegale di un proprio farmaco, caso che è stato per la prima volta sollevato da un’ inchiesta del Washington Post.

The Constant Gardener - La cospirazione
presentato da Giovanni Medolago

È un film del 2005 diretto da Fernando Meirelles. Tratto dal romanzo “Il giardiniere tenace” di John le Carré, la pellicola vede un diplomatico britannico di stanza in Africa indagare sulla morte della moglie attivista che investiga su alcune aziende farmaceutiche. I fatti raccontati sono liberamente tratti da un noto contenzioso legale che ha visto la multinazionale Pfizer coinvolta in una grave vicenda riferita ad una sperimentazione illegale di un proprio farmaco, caso che è stato per la prima volta sollevato da un’ inchiesta del Washington Post.

Formazione

8° Percorso Comec
8° Percorso Comec

8° Percorso COMEC

Conferenze e Film

10 Aprile -
19 Novembre 2014

Iscrizioni a: comec@eoc.ch

L’etica della ricerca
L’etica della ricerca

Percorsi

L’etica della ricerca
Baby-finestra e abbandono dei neonati: problemi etici
Vulnerabilità sociale e diseguaglianze di salute
Suicidio assistito: prospettiva storica e vissuto dei familiari e dei curanti
 

Quest’anno il consueto percorso della COMEC non sarà dedicato, come nelle precedenti edizioni, a un unico tema sviluppato sull’arco di più serate, ma sarà composto da quattro conferenze che affronteranno tematiche ogni volta diverse e tutte di stretta attualità.
Il primo tema ad essere affrontato sarà quello della ricerca in ambito clinico, argomento che tocca da vicino la realtà quotidiana di pazienti e personale curante e recentemente sottoposto a una modifica legislativa. La seconda conferenza sarà dedicata al tema delle “baby-finestre”, oggetto di dibattito a livello etico, sanitario e parlamentare. Il percorso proseguirà con un incontro dedicato alla vulnerabilità sociale e al rischio di diseguaglianze nell’ambito della salute pubblica per alcune fasce della popolazione. Il ciclo si concluderà con una conferenza dedicata al tema delicato del suicidio assistito che cercheremo di affrontare partendo non dalla contrapposizione tra favorevoli e contrari, ma da una prospettiva storica e dal vissuto dei famigliari e curanti di persone che hanno compiuto questa scelta estrema.
A ogni conferenza seguiranno un aperitivo e la proiezione di un film legato alla tematica affrontata. 

Percorsi

L’etica della ricerca
Baby-finestra e abbandono dei neonati: problemi etici
Vulnerabilità sociale e diseguaglianze di salute
Suicidio assistito: prospettiva storica e vissuto dei familiari e dei curanti
 

Quest’anno il consueto percorso della COMEC non sarà dedicato, come nelle precedenti edizioni, a un unico tema sviluppato sull’arco di più serate, ma sarà composto da quattro conferenze che affronteranno tematiche ogni volta diverse e tutte di stretta attualità.
Il primo tema ad essere affrontato sarà quello della ricerca in ambito clinico, argomento che tocca da vicino la realtà quotidiana di pazienti e personale curante e recentemente sottoposto a una modifica legislativa. La seconda conferenza sarà dedicata al tema delle “baby-finestre”, oggetto di dibattito a livello etico, sanitario e parlamentare. Il percorso proseguirà con un incontro dedicato alla vulnerabilità sociale e al rischio di diseguaglianze nell’ambito della salute pubblica per alcune fasce della popolazione. Il ciclo si concluderà con una conferenza dedicata al tema delicato del suicidio assistito che cercheremo di affrontare partendo non dalla contrapposizione tra favorevoli e contrari, ma da una prospettiva storica e dal vissuto dei famigliari e curanti di persone che hanno compiuto questa scelta estrema.
A ogni conferenza seguiranno un aperitivo e la proiezione di un film legato alla tematica affrontata. 

Formazione

8° Percorso Comec
8° Percorso Comec

Ospedale Regionale di Locarno
Aula 2a/b

9 Settembre 2014

Vulnerabilità sociale e diseguaglianze di salute
Vulnerabilità sociale e diseguaglianze di salute

Moderatore: Mattia Lepori

16.30
Stefano Cavalli: La quarta età o l’ultima tappa della vita

17.00
Mara Tognetti: Donne e percorsi migratori

17.30
Paola Solcà e Angelica Lepori: Migranti transnazionali e lavoro di cura

18.30
Discussione

19.00 
Standing Lunch

20.00 
Film

Moderatore: Mattia Lepori

16.30
Stefano Cavalli: La quarta età o l’ultima tappa della vita

17.00
Mara Tognetti: Donne e percorsi migratori

17.30
Paola Solcà e Angelica Lepori: Migranti transnazionali e lavoro di cura

18.30
Discussione

19.00 
Standing Lunch

20.00 
Film

Io sono Li, La petite Venise

È un film del 2011 diretto da A. Segre. Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio. Viene trasferita a Chioggia per lavorare come barista in un’osteria dove conosce Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato “il Poeta”. Il loro incontro é una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità mai immobili. Ma l’amicizia tra Shun Li e Bepi turba le due comunità, quella cinese e quella chioggiotta, di cui forse hanno ancora troppa paura.

Io sono Li, La petite Venise

È un film del 2011 diretto da A. Segre. Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio. Viene trasferita a Chioggia per lavorare come barista in un’osteria dove conosce Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato “il Poeta”. Il loro incontro é una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità mai immobili. Ma l’amicizia tra Shun Li e Bepi turba le due comunità, quella cinese e quella chioggiotta, di cui forse hanno ancora troppa paura.

Io sono Li, La petite Venise

È un film del 2011 diretto da A. Segre. Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio. Viene trasferita a Chioggia per lavorare come barista in un’osteria dove conosce Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato “il Poeta”. Il loro incontro é una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità mai immobili. Ma l’amicizia tra Shun Li e Bepi turba le due comunità, quella cinese e quella chioggiotta, di cui forse hanno ancora troppa paura.

Io sono Li, La petite Venise

È un film del 2011 diretto da A. Segre. Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio. Viene trasferita a Chioggia per lavorare come barista in un’osteria dove conosce Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato “il Poeta”. Il loro incontro é una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità mai immobili. Ma l’amicizia tra Shun Li e Bepi turba le due comunità, quella cinese e quella chioggiotta, di cui forse hanno ancora troppa paura.

Formazione

Seminario-singolo
Seminario-singolo

Formazione continua

OBV, ORBV, OIL, ODL, ACQ, FAI, OCL

1. Settembre - 
15 Dicembre 2014

Formazioni sulle direttive anticipate
Formazioni sulle direttive anticipate

Programma delle formazioni sulle direttive anticipate
 

Programma delle formazioni sulle direttive anticipate
 

Prima serie di lezioni Settembre
 
DataSedeInizioFineOratore
01.09OBV auditorio13.1514.15Roberto Malacrida
04.09ORBV aula 313.1514.15Roberto Malacrida
08.09OIL sala est13.1514.15Mattia Lepori
12.09ODL sala213.1514.15Mattia Lepori
22.09ACQ sala conf.13.1514.15Mattia Lepori
25.09FAI sala nuova13.1514.15Mattia Lepori
30.09OCL aula magna13.1514.15Mattia Lepori
     

Seconda serie di lezioni Novembre - Dicembre
 
DataSedeInizioFineOratore
03.11ORBV aula 313.1514.15Roberto Malacrida
11.11ACQ sala conf.13.1514.15Mattia Lepori
17.11ODL sala213.1514.15Roberto Malacrida
24.11OCL aula magna13.1514.15Mattia Lepori
02.12FAI sala nuova13.1514.15Roberto Malacrida
09.12OIL sala est13.1514.15Mattia Lepori
15.12OBV auditorio13.1514.15Mattia Lepori
     
Prima serie di lezioni Settembre
 
DataSedeInizioFineOratore
01.09OBV auditorio13.1514.15Roberto Malacrida
04.09ORBV aula 313.1514.15Roberto Malacrida
08.09OIL sala est13.1514.15Mattia Lepori
12.09ODL sala213.1514.15Mattia Lepori
22.09ACQ sala conf.13.1514.15Mattia Lepori
25.09FAI sala nuova13.1514.15Mattia Lepori
30.09OCL aula magna13.1514.15Mattia Lepori
     

Seconda serie di lezioni Novembre - Dicembre
 
DataSedeInizioFineOratore
03.11ORBV aula 313.1514.15Roberto Malacrida
11.11ACQ sala conf.13.1514.15Mattia Lepori
17.11ODL sala213.1514.15Roberto Malacrida
24.11OCL aula magna13.1514.15Mattia Lepori
02.12FAI sala nuova13.1514.15Roberto Malacrida
09.12OIL sala est13.1514.15Mattia Lepori
15.12OBV auditorio13.1514.15Mattia Lepori
     
Prima serie di lezioni Settembre
 
DataSedeInizioFineOratore
01.09OBV auditorio13.1514.15Roberto Malacrida
04.09ORBV aula 313.1514.15Roberto Malacrida
08.09OIL sala est13.1514.15Mattia Lepori
12.09ODL sala213.1514.15Mattia Lepori
22.09ACQ sala conf.13.1514.15Mattia Lepori
25.09FAI sala nuova13.1514.15Mattia Lepori
30.09OCL aula magna13.1514.15Mattia Lepori
     

Seconda serie di lezioni Novembre - Dicembre
 
DataSedeInizioFineOratore
03.11ORBV aula 313.1514.15Roberto Malacrida
11.11ACQ sala conf.13.1514.15Mattia Lepori
17.11ODL sala213.1514.15Roberto Malacrida
24.11OCL aula magna13.1514.15Mattia Lepori
02.12FAI sala nuova13.1514.15Roberto Malacrida
09.12OIL sala est13.1514.15Mattia Lepori
15.12OBV auditorio13.1514.15Mattia Lepori
     
Prima serie di lezioni Settembre
 
DataSedeInizioFineOratore
01.09OBV auditorio13.1514.15Roberto Malacrida
04.09ORBV aula 313.1514.15Roberto Malacrida
08.09OIL sala est13.1514.15Mattia Lepori
12.09ODL sala213.1514.15Mattia Lepori
22.09ACQ sala conf.13.1514.15Mattia Lepori
25.09FAI sala nuova13.1514.15Mattia Lepori
30.09OCL aula magna13.1514.15Mattia Lepori
     

Seconda serie di lezioni Novembre - Dicembre
 
DataSedeInizioFineOratore
03.11ORBV aula 313.1514.15Roberto Malacrida
11.11ACQ sala conf.13.1514.15Mattia Lepori
17.11ODL sala213.1514.15Roberto Malacrida
24.11OCL aula magna13.1514.15Mattia Lepori
02.12FAI sala nuova13.1514.15Roberto Malacrida
09.12OIL sala est13.1514.15Mattia Lepori
15.12OBV auditorio13.1514.15Mattia Lepori
     

Formazione

8° Percorso Comec
8° Percorso Comec

Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli
Auditorium
Bellinzona

9 Settembre 2014

 

Baby-finestra e abbandono dei neonati: problemi etici
Baby-finestra e abbandono dei neonati: problemi etici

Moderatore: Valdo Pezzoli

16.00 
Krysia Binek: presenta il documentario “I figli della ruota” (TSI, 2013)

16.30
Chiara Crisciani: Infanzia e Medioevo.

17.15 
Carlo Lepori con Mario Bianchetti: contraddittorio

18.00
Tavola rotonda: Alberto Bondolfi, Sandro Foiada, Dominic Mueggler

19.00 
Standing Lunch

20.00 
Film

Moderatore: Valdo Pezzoli

16.00 
Krysia Binek: presenta il documentario “I figli della ruota” (TSI, 2013)

16.30
Chiara Crisciani: Infanzia e Medioevo.

17.15 
Carlo Lepori con Mario Bianchetti: contraddittorio

18.00
Tavola rotonda: Alberto Bondolfi, Sandro Foiada, Dominic Mueggler

19.00 
Standing Lunch

20.00 
Film

Juno
presentato da Giovanni Medolago

È un film del 2007 diretto da Jason Reitman. Juno, una brillante adolescente del Minnesota, resta incinta dopo la sua esperienza sessuale con il suo migliore amico. Sulle prime, anche col sostegno morale di Paulie, decide di abortire, ma poi opta per dare il bambino in adozione. Con l'aiuto dell'amica del cuore, Leah, comunica la scelta al padre e alla matrigna che, seppur stupiti, mantengono la calma e la sostengono. Insieme all'amica, Juno trova su una rivista l'inserzione della coppia ideale a cui affidare il bambino: Mark e Vanessa, belli, benestanti ed evidentemente amanti dei bambini. Ma quando sta per arrivare la fatidica data del parto, la vita apparentemente idilliaca di Mark e Vanessa comincia a mostrare qualche crepa.

Juno
presentato da Giovanni Medolago

È un film del 2007 diretto da Jason Reitman. Juno, una brillante adolescente del Minnesota, resta incinta dopo la sua esperienza sessuale con il suo migliore amico. Sulle prime, anche col sostegno morale di Paulie, decide di abortire, ma poi opta per dare il bambino in adozione. Con l'aiuto dell'amica del cuore, Leah, comunica la scelta al padre e alla matrigna che, seppur stupiti, mantengono la calma e la sostengono. Insieme all'amica, Juno trova su una rivista l'inserzione della coppia ideale a cui affidare il bambino: Mark e Vanessa, belli, benestanti ed evidentemente amanti dei bambini. Ma quando sta per arrivare la fatidica data del parto, la vita apparentemente idilliaca di Mark e Vanessa comincia a mostrare qualche crepa.

Juno
presentato da Giovanni Medolago

È un film del 2007 diretto da Jason Reitman. Juno, una brillante adolescente del Minnesota, resta incinta dopo la sua esperienza sessuale con il suo migliore amico. Sulle prime, anche col sostegno morale di Paulie, decide di abortire, ma poi opta per dare il bambino in adozione. Con l'aiuto dell'amica del cuore, Leah, comunica la scelta al padre e alla matrigna che, seppur stupiti, mantengono la calma e la sostengono. Insieme all'amica, Juno trova su una rivista l'inserzione della coppia ideale a cui affidare il bambino: Mark e Vanessa, belli, benestanti ed evidentemente amanti dei bambini. Ma quando sta per arrivare la fatidica data del parto, la vita apparentemente idilliaca di Mark e Vanessa comincia a mostrare qualche crepa.

Juno
presentato da Giovanni Medolago

È un film del 2007 diretto da Jason Reitman. Juno, una brillante adolescente del Minnesota, resta incinta dopo la sua esperienza sessuale con il suo migliore amico. Sulle prime, anche col sostegno morale di Paulie, decide di abortire, ma poi opta per dare il bambino in adozione. Con l'aiuto dell'amica del cuore, Leah, comunica la scelta al padre e alla matrigna che, seppur stupiti, mantengono la calma e la sostengono. Insieme all'amica, Juno trova su una rivista l'inserzione della coppia ideale a cui affidare il bambino: Mark e Vanessa, belli, benestanti ed evidentemente amanti dei bambini. Ma quando sta per arrivare la fatidica data del parto, la vita apparentemente idilliaca di Mark e Vanessa comincia a mostrare qualche crepa.

Formazione

7° Percorso Comec
7° Percorso Comec

7° Percorso COMEC 2013

Ospedale Civico
Aula Magna
Via Tesserete 46
Lugano

11 Aprile 2013 -
7 Novembre 2013

20.00 - 22.00

Problematiche etiche all'inizio della vita
Problematiche etiche all'inizio della vita

Relatori: Maurizio Mori, Massimo Reichlin, Alberto Bondolfi, Ruggero Comi, Carlo Alberto Defant, Cristina Borradori Tolsa
Moderatori: Valentina Di Bernardo, Rita Monotti,  Jürg Stamm, Gian Paolo Ramelli, 

Relatori: Maurizio Mori, Massimo Reichlin, Alberto Bondolfi, Ruggero Comi, Carlo Alberto Defant, Cristina Borradori Tolsa
Moderatori: Valentina Di Bernardo, Rita Monotti,  Jürg Stamm, Gian Paolo Ramelli, 

switcher